Aritmetica di una strategia di marketing

Partiamo dal presupposto che la matematica ed io siamo di due pianeti diversi, un pò come gli uomini che vengono da Marte e le donne da Venere. Per questo vedere addizioni o qualsiasi operazione scaturisce in me un sorta di psoriasi psicosomatica. Però non se ne può fare a meno, ed allora eccomi quì a sommare due fattori per spiegare quella che è una strategia di marketing.

Fattore #1 : I CONTENUTI.

Tutti ( si gelatiere anche tu), producono dei contenuti con il proprio lavoro. Ogni azione quotidiana è un contenuto creato. Dal tirare su la saracinesca al far partire i frigoriferi, dal firmare una bolla di consegna del corriere che ti aspetta davanti al negozio. cominciare a preparare il gelato, smadonnare con il rappresentante perchè ha sbagliato l’ordine. Parlare con i primi clienti del giorno per avvisarli delle novità del giorno, uscire da dietro il bancone per dare personalmente il gelato ad un bambino troppo piccolo. Vuoi che continui fino alla fine della giornata?
Questi sono tutti contenuti della tua attività che potresti serenamente usare per raccontare e raccontarti a tutti i clienti. Sono tutte frecce al tuo arco per creare e rafforzare il tuo BRAND, il tuo PERSONAL BRAND. Potresti …ma quante volte lo fai? I contenuti non sono le foto delle tue opere (si ok anche quelle) torte, gelati, centinaia di foto di vaschette che per un daltonico sono solo bianche o nere. Un ottimo spunto che mi viene ora potrebbe essere quello di far finta che tutti i clienti siano daltonici e quindi se posti una foto cosa gli trasmetti?
Rileggi quello che ho scritto 13 righe sopra. Tutti questi contenuti si perdono nella frenesia di una giornata, ma se li registri? Se trovi il modo di raccontarli ai tuoi clienti? Quello che ci stanno togliendo questi tempi moderni è il piacere di assaporare la normalità della vita. Siamo sempre più in cerca dell’occasione per stupire, e cosa c’è di più semplice e coinvolgente della normalità in una società di fenomeni (generazione di fenomeni per dirla alla Gaetano Curreri).
Si è scoperto l’arcano, e cioè che ci appassionano le storie,vogliamo che qualcuno ce le racconti, vogliamo che ci sia un eroe, un cattivo, ed una morale. Ci identifichiamo nelle storie, nel suo contenuto, e chi ce le racconta è il contenitore.

Fattore #2 :IL CONTENITORE

La tv è un contenitore, i media , i social, sono contenitori. Ma senza allontanarci tanto, direi che il primo contenitore sei tu. il Primo contenitore è il tuo negozio.Il primo contenitore è il tuo gelato. Hai una responsabilità diretta sulle storie che racconti ogni giorno, perchè ancora prima di scattare una fotografia, o girare un video, e preoccuparti di postarlo su Instgram, devi raccontarlo a quella simpatica coppia di fidanzati che festeggia il loro primo mesiversario con una coppa di gelato. Devi raccontarlo alle classi delle scuole elementari, così gli racconti di quanto il tuo cioccolato al latte è più buono della nutela(ho tolto una L apposta). Devi raccontarlo agli impiegati che vogliono pranzare con il tuo gelato.
Lasciarsi fagocitare da bilanciamenti e mantecazioni è la morte di tutte le gelaterie. In quel preciso momento hai innescato il conto alla rovescia per la fine della tua attività. Probabilmente credi che la cosa non ti riguardi perchè hai una gelateria al mare e devi spingere come un matto quei 3 mesi e non hai il tempo neanche di respirare. Trovare il tempo è una assicurazione per il futuro della tua attività.
Il contenitore è uno strumento che dispensa storie, comunica e riceve informazioni dai clienti. Che sia tu o un social come Facebook, la sua ragione di essere sta nel mantenere aperto, vivo e frizzante un canale diretto. Una strategia di marketing è fatta anche e sopratutto da tutta una serie di piccoli gesti ripetuti 365 giorni l’anno. E’ in quel momento che capisci di essere un Imprenditore Gelatiere.
Renato De Santis
About The Author

Renato De Santis

Appassionato di Relazioni Umane Specialista della Comunicazione in Gelateria Fondatore di MarketinGelato

Lascia un commento con il tuo account facebook